Procedura per richiedere il bonus dei 600 Euro per commercianti, artigiani, lavoratori agricoli, agenti, rappresentanti e altri lavoratori autonomi.

Siccome ci ho lavorato almeno una oretta, e ho trovato passaggi non intuitivi, ho pensato di scrivere alcuni appunti sulla procedura che ho eseguito io, con la sola finalità di aiutare altri miei concittadini in questo periodo di difficoltà.

Il bonus dei 600 Euro è fondamentale per molti di noi piccoli imprenditori commercianti, artigiani e liberi professionisti per aiutarci in questo periodo senza reddito e non è associato ad una associazione di categoria o non ha un esperto che sbriga la pratica per voi.

Dichiaro di non essere un commercialista o esperto del settore e quindi declino ogni responsabilità sulle conseguenze generate dal seguire i miei consigli. Quella di seguito è semplicemente la procedura che ho eseguito io, di cui dichiaro di non esserne sicuro al 100% sulla correttezza.

Iniziamo:

  1. Sul sito inps.it richiedere il PIN semplificato cliccando sul pulsante “Entra in my INPS”. Seguire la procedura per richiedere il PIN. Occorre inserire il Codice Fiscale e dati personali.
  1. Occorre aspettare che l’INPS vi spedisca la prima parte del PIN via SMS o E-mail. Io l’ho ricevuto per SMS.
  2. Una volta ricevuto il PIN semplificato (cioè la prima parte del PIN, che è sufficiente per richiedere il bonus) su www.inps.it selezionare in basso a destra la casella “indennità 600 Euro”.
  3. Nella schermata successiva inserire il Codice Fiscale e il PIN. Per i primi tentativi non mi è apparsa questa schermata, quindi ho risolto il problema cancellando più volte la cache e i cookies del mio browser e ricominciando da capo.
  4. Alla schermata “Ottieni identità digitale SPID” non confermare ma bensì cliccare su “Procedi per l’accesso ai servizi on line”.
  5. A me è apparsa la dicitura “SERVIZIO NON DISPONIBILE”, ma non disperatevi: cliccate a sinistra su “Invio domanda”.
  6. Si apre una schermata dove inserire i vostri recapiti.
  7. Nella schermata successiva spuntare la casella “Desidero inviare domanda di indennità” e occorre cliccare sulla categoria a cui si appartiene.
    La mia categoria è “Lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’AGO (Art. 28)”.
    Confermando questa scelta si aprirà il campo “Lavoratore autonomo iscritto alla gestione commercianti” o nelle righe sotto i campi per gli artigiani e i lavoratori agricoli. Selezionare la vostra categoria.
  8. Modalità di pagamento: io ho scelto l’accredito su conto corrente.
  9. Spuntare la casella che conferma la veridicità delle informazioni fornite.
  10. Accettare il trattamento dei dati personali.
  11. Verificare e confermare i propri dati.
  12. Cliccare su “Confermi i dati trasmessi”.
  13. Appare il pulsante per stampare la ricevuta, che consiglio di eseguire per tenere traccia della procedura.

Procedimento concluso.

Grazie dell’attenzione!

Roberto

Casa Nordica – benessere abitativo

www.casanordica.it